Archivi tag: REBIRTH

Gli Esprit D’Air annunciano il tour nel Regno Unito nel 2018.

Gli Esprit D’Air annunciano le date di quello che sarà il loro tour per il Regno unito, previsto per il 2018.  Il loro viaggio partirà da Londra il 5 Febbraio 2018 e si svolgerà nell’arco di un’intensa settimana che li porterà fino a Glasgow domenica 11 Febbraio.

Il 2016 ha visto gli Esprit D’Air partecipare a uno dei maggiori palchi dedicati alla cultura Giapponese del regno Unito, l’Hyper Japan all’Olympia, di Londra e  come band di punta al concerto di beneficenza organizzato da Peko Peko in onore del il quinto anniversario del terremoto di Tohoku —raccogliendo  £1,100 che sono stati devoluti a finanziare lezioni di musica e inglese all‘Aoba Gakuen, un orfanotrofio di Fukushima. A seguire gli  Esprit D’Air hanno annunciato il singolo che annuncia il loro ritorno sulle scene ‘Rebirth‘, e  ‘Guiding Light‘ e si sono esibiti in diversi eventi in tutto il Regno Unito  fra i quali ricordiamo il Camden Rock Festival, conclusosi da poco.

Ecco l’elenco completo delle date.

Lunedì 5th Feb 2018 – The Underworld, London
Martedì 6th Feb 2018 – Buffalo Bar, Cardiff
 Mercoledì 7th Feb 2018 – Mama Roux’s, Birmingham
Giovedì 8th Feb 2018 – Sound Control, Manchester
Venerdì 9th Feb 2018 – Jumpin’ Jacks, Newcastle
Sabato 10th Feb 2018 – Rockmantic Weekender, Carlisle
Domenica 11th Feb 2018 – Audio, Glasgow

Da Venerdì 16 Giugno sono disponibili i biglietti che potrete acquistare tramite questo link.

esprit-d-air-tour2018.png

Vi ricordiamo che a fine mese, uscirà il nuovo album Constellation, a cui il tour è dedicato. Di seguito trovate  i link per preordinare la vostra copia
iTunes: qui oppure qui.
Amazon: qui or qui
La copia fisica può essere ordinata qui qui e come abbiamo detto comprende anche la t-shirt e il poster, e le tre tracce bonus Shizuku, Grudge and Deai.

Recensione: Constellation – Esprit D’Air

Questa è la prima, speriamo di una lunga serie, recensione musicale che stiamo affrontando su questo blog, pertanto speriamo vi sia gradita. L’album di cui vi parliamo è l’inedito dei Esprit D’Air, Constellation, di cui abbiamo annunciato l’uscita, prevista per il 30 giugno, solo qualche giorno fa.

Abbiamo ricevuto l’album in anteprima (e di questo ringraziamo) e lo abbiamo ascoltato per voi così da potervi dire cosa ne pensiamo.

Per quanto mi riguarda è stato il primo album che ascolto di questa band e devo ammettere che sono stati una piacevole scoperta.

Constellation può considerarsi l’album che si assume il compito di riportare la band a ricavalcare le scene. Come abbiamo già annunciato nell’articolo precedente, gli Esprit D’Air si sono riformati solo nel 2016, dopo ben tre anni di inattività, quando Kai, il chitarrista, ha assunto anche il ruolo di voce, Ellis del basso e Daishi alla batteria.

Le musiche e le sonorità sono perfettamente in grado di affrontare a testa alta quelle che sono band più famose e affermate nel campo della musica rock giapponese. I ritmi sono energici sebbene si alternino piacevolmente a momenti dai toni più soft.  In particolar modo, almeno per quanto mi riguarda, mi hanno colpiti i brani The Hunter e Reminescence che esaltano particolarmente in alcuni momenti la voce calda del cantante. Mi sarebbe piaciuto poter anche leggere il testo e potervi dire qualcosa di più, ma abbiamo l’intenzione di chiedere alla band stessa con una piccola intervista, questo e altri particolari, su questo album in particolare, ma anche sui loro progetti futuri. 

unnamed (1)Da pochi giorni è stata annunciata una novità, nella versione “fisica” dell’album sono presenti ben tre tracce bonus, che sono una sorpresa anche per noi. Oltre ciò gliEsprit D’Air hanno lanciato un giveaway per poter scaricare la versione digitale di Rebirth gratuitamente. Vi basterà compilare il form che trovate a questo link. Un piccolo ringraziamento ai loro fan che li hanno seguiti al Camden Rock Festival.

Di seguito i link per preordinare la vostra copia
iTunes: qui oppure qui.
Amazon: qui or qui
La copia fisica può essere ordinata qui qui e come abbiamo detto comprende anche la t-shirt e il poster, e le tre tracce bonus Shizuku, Grudge and Deai.

Esprit D’Air announce comeback album ‘Constellations’

Following the release of their new video ‘Guiding Light’, and ahead of their appearance at Camden Rocks Festival, London-based Japanese rock band Esprit D’Air have announced details of their eagerly awaited comeback album. ‘Constellations’  will be released on the 30th of June, the album can be pre-ordered digitally now on iTunes and Amazon or a physical copy can be ordered here.

 

Esprit D’Air reformed in June 2016 after a three year hiatus, with guitarist Kai taking on the role of the vocalist, Ellis on bass and Daishi on the drums. Their sound is unique and fresh, bringing together hard-hitting aggression with melodic interludes and blistering guitar solos.

constellations-espirit-d-airConstellations
1. Ignition
2. Rebirth
3. Guiding Light
4. The Hunter
5. Starstorm
6. The Awakening
7. Reminisce
8. Versus

 Don’t forget Esprit D’Air are appearing at Camden Rocks Festival next month. Tickets are on sale at £39.50 (subject to booking fee), and give fans access to all 250+ bands across 25 venues making up the festival. 2017 sees the Camden Rocks Festival line-up growing bigger than ever, with the likes of Feeder, The Coral, The Damned, Milburn, The Rifles, Reverend and The Makers, Carl Barat & The Jackals and many more topping the 250-band-strong bill, with further acts still to be announced.
Tickets can be purchased via this link.

2016 saw Esprit D’Air make an appearance at the main stage of UK’s largest celebration of Japanese culture, Hyper Japan at Olympia, London as well as headlining a charity concert organised by Peko Peko in aid for the five year anniversary of the Tohoku earthquake—raising £1,100 for English and music lessons at Aoba Gakuen, an orphanage in Fukushima. Following this Esprit D’Air launched their comeback single ‘Rebirth’, and ‘Guiding Light’ and performed numerous shows up and down the UK.

Esprit D’Air are not seeking a major record label, but instead have a strong DIY ethos, and aim to be as self-sufficient as possible, producing everything themselves. Consequently they record, mix and master their own releases in their own home recording studio and create the artwork themselves.

Official Site
Facebook
Twitter
YouTube

Kai: Vocals, Guitar & Programming
Ellis: Bass & Backing Vocals
Daishi: Drums & Programming

Versailles, rinascita e ritorno dei grandi del Visual Kei

Era il 28 Dicembre 2015 quando i Versailles fecero la loro prima apparizione dopo essersi presi una lunga pausa iniziata nel 2012. Nonostante i cinque membri avessero continuato con altre attività, tenendo su di loro l’attenzione dei fans dei Versailles con KAMIJO come solista e gli altri quattro con gli Jupiter, in ogni angolo del mondo mai nessuno ha smesso di sperare nel loro ritorno. Anzi, in tantissimi ci hanno creduto fino in fondo e quando i cinque discendenti della Rosa si sono mostrati di nuovo insieme allo Zepp DiverCity in occasione della chiusura dell’anno della celebrazione dei venti anni di carriera di KAMIJO, nel web è impazzato l’entusiasmo e l’eccitazione per il loro annunciato ritorno.

Da allora i Versailles hanno cominciato a fare apparizioni sporadiche annunciando la vera rinascita per l’estate del 2016, da quel momento in poi sono ufficialmente tornati rilasciando interviste, concedendo apparizioni televisive, presso radio e non ultimo e molto interessante, all’esposizione allo Shibuya Marui di Settembre che, in un certo senso, ha dato il via alla loro attività in contemporanea all’uscita della Greatest Hits 2007-2016.

Questa release è considerata dalla band come nuova uscita a tutti gli effetti non solo perché ci sono due brani nuovi, Melodic Thorn e Chandelier – rispettivamente composte da KAMIJO e HIZAKI-, ma perché tutti i brani del passato sono stati registrati nuovamente. Nel frattempo a Ottobre hanno preso parte ad uno degli eventi Visual Kei più importanti del Giappone, esibendosi il terzo giorno del Visual Japan Night come ospiti di YOSHIKI, batterista degli X Japan.

Con l’arrivo del 2017, e quindi con l’anniversario del decennale, i Versailles hanno preparato molte attività che terranno i loro fans incollati al loro nome: si comincia con il primo tour per celebrare il loro ritorno, e come dicono in molte interviste i Versailles stessi, non poteva non avvenire in Europa. Infatti il “Versailles Europe Tour 2017 Renaissance” inizierà a fine Gennaio con Mosca e terminerà il 5 Febbraio ovviamente a Parigi, passando per Helsinki, Varsavia, Bochum, Londra e Barcellona. Una volta rientrati dal tour, saranno protagonisti del più grande evento che li vede impegnati in un’esecuzione live al Nippon Budokan, dove verrà anche distribuito gratuitamente il loro nuovo CD. Un’opera che a detta della band stessa non sarà disponibile altrove. Tale data cadrà il 14 Febbraio e i Versailles stanno invitando chiunque a raggiungerli per godersi il più bello spettacolo che possano concepire. Ma nonostante il CD omaggio, i Versailles hanno già annunciato che presto sarà pronto il loro full lenght vero e proprio, cioè quello che sarà disponibile in tutto il mondo e che svelerà la nuova strada intrapresa. Al momento non si ha alcuna notizia a riguardo, KAMIJO e gli altri tacciono e non anticipano nulla tenendo il mondo intero sulle spine.

Ovviamente, non appena avremo notizie, non esiteremo a pubblicarle qui, nel frattempo se ancora non lo avete, potete acquistare Greatest Hits 2007 – 2016 dei Versailles, tenere d’occhio l’inizio delle prevendite della prossima uscita di Castrato di KAMIJO e le novità di Jupiter tramite i nostri link!

Inoltre fate ancora in tempo ad acquistare i biglietti per le date del tour europeo, ricordandovi sempre che sono disponibili sia i VIP che i regular, con prezzi differenti. I biglietti li trovate sul sito di B7 Klan

versailles-tour

DAIGOLD

daigoldbarra

Hello… again.

Yesterday….  Or.. I think was yesterday I read that DAIGO of BREAKERZ will release his first solo album  on March 5th and the title will be DAIGOLD. The reason why this choise it’s easy to understand. He puts his own name in the title. The album includes the songs from his previously single BUTTERFLY and 無限∞REBIRTHI WISH (available as CD for the first time); STAY GOLD and more….

Salve… di nuovo.

Ieri… O… almeno credo fosse ieri ho letto che DAIGO dei BREAKERZ rilascerà il suo primo album da solista il 5 marzo e il si chiamerà DAIGOLD. La ragione della scelta di questo nome è abbastanza semplice da comprendere. Ha inserito il suo nome all’inteno del titolo..    L’album include le tracce dei suoi precedenti singoli BUTTERFLY e 無限∞REBIRTH; I WISH (disponibile per la prima volta su CD); STAY GOLD e molte altre…

There are two kinds of  limited edition. The type A comes with a bonus DVD includes music videos and special movie.

Ci sono due tipi di edizione limitata. La type A che ha un DVD con i video musicali e un “film”.

The type B  includes a  DVD features documentary on album making.

La type B, invece, include un DVD contine un documentario sulla realizzazione dell’album.